Compra cucciolo cane sul web, è raggiro

Lei curava l'inserzione e i contatti con l'acquirente - che correvano via telefono - lui incassava l'importo accreditato sulla postepay come caparra per l'acquisto di cuccioli di Bulldog Francese che però non consegnavano. Protagonisti della vicenda una 65enne napoletana e un 45enne di Quarto, sempre nel Napoletano, denunciati dai Carabinieri di Bagnolo in Piano, nel Reggiano. I militari sono intervenuti in seguito alla denuncia di una 23enne che, volendo acquistare un cucciolo, ha risposto ad un annuncio su un noto sito web. Telefonato al numero indicato nell'inserzione, la giovane si è accordata per l'acquisto del cane (350 euro) previo versamento di una caparra di 50 euro. Versato il denaro, però, non ha più avuto notizie della venditrice e del cucciolo e si è rivolta ai Carabinieri. I riscontri tra il numero di telefono associato all'inserzione esca, l'IP del computer utilizzato per l'annuncio e la carta prepagata dove erano confluiti i soldi hanno permesso di risalire ai truffatori.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Violenza di genere: la campagna comunicativa di Nondasola arriva a S.Ilario
    Bologna 2000
  2. Violenza di genere: la campagna comunicativa di Nondasola arriva a S.Ilario
    Reggio 2000
  3. Solari e Magnaghi, il caso approda in consiglio comunale a Parma
    La Gazzetta di Parma
  4. Profughi: possibile aumento a 1700 nel 2017, nonostante le rassicurazioni della Regione
    Parma Today
  5. Natale nell'aria: dagli acrobati ai mercatini i 5 eventi imperdibili
    La Gazzetta di Parma

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sant'Ilario d'Enza

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...